Skip to main content

EDR

Endpoint Detection and Response (EDR): AI contro ransomware e attacchi informatici

Le Soluzioni EDR, o Endpoint Detection and Response, sono una componente cruciale nella difesa dell’infrastruttura IT delle aziende. Questi strumenti sono progettati per individuare, analizzare e rispondere agli attacchi informatici, incluso il temuto ransomware.

EDR

La protezione offerta da un normale antivirus non è sufficiente a fronteggiare le minacce informatiche più avanzate. Gli antivirus tradizionali si basano principalmente sul rilevamento delle firme, che consiste nella scansione dei dispositivi per individuare eventuali file corrispondenti a firme note di virus presenti nel database. Quando viene individuato un file corrispondente a una firma nota, l’antivirus lo isola in quarantena per evitare che danneggi il sistema.

Tuttavia, questa metodologia presenta dei limiti. Nuove minacce, come i malware polimorfi o gli attacchi senza file, sono capaci di eludere il rilevamento basato su firme.

Da qualche tempo si sente parlare di Endpoint Detection & Response, gli EDR. Le soluzioni EDR proteggono la sicurezza dei dispositivi finali – gli endpoint – tramite analisi comportamentale basata su algoritmi di AI e machine learning.

Cosa sono le Soluzioni EDR?

Le Soluzioni EDR sono una categoria di software progettata per monitorare e proteggere gli endpoint, come computer e dispositivi mobili, da minacce informatiche. Questi strumenti raccolgono costantemente dati dall’endpoint, utilizzando tecniche avanzate di rilevamento e analisi comportamentale per individuare comportamenti sospetti o anomali.

Sono basati su motori di machine learning e intelligenza artificiale, che consentono loro di identificare i comportamenti sospetti e chiedersi: 

  • Questo endpoint ha già eseguito questa attività in passato?
  • Questo file o comportamento mostra schemi anomali?
  • Perché alcuni file messi in sicurezza vengono visualizzati o selezionati?

Un approccio proattivo che porta l’EDR ad agire tempestivamente al presentarsi di un attacco. Gli EDR infatti non si limitano solo a monitorare l’attività degli endpoint per rilevare potenziali minacce. Sono in grado anche di rispondere in modo proattivo agli incidenti, limitando il danno e mitigando l’attacco.

Come funzionano gli EDR?

  • Rilevamento: gli EDR monitorano in tempo reale l’attività sugli endpoint e il comportamento degli utenti per identificare attività potenzialmente dannose. 
  • Analisi: una volta individuata un’anomalia, gli EDR la analizzano per determinare se la minaccia è reale. Le soluzioni EDR utilizzano l’apprendimento automatico per analizzare dati e comportamenti, al fine di stabilire se l’attività sospetta rappresenta una deviazione dalla norma.
  • Risposta: quando un attacco ransomware viene individuato, il processo di risposta è rapido ed efficace. In genere, l’EDR blocca immediatamente il processo dannoso, isolando l’endpoint infetto dalla rete per impedire la propagazione del ransomware. Inoltre, il sistema inizia un’analisi approfondita dell’attacco per identificare l’estensione del danno e raccogliere informazioni cruciali per ulteriori indagini.

Una volta completata l’analisi, le Soluzioni EDR consentono alle aziende di prendere decisioni informate. Possono ripristinare i dati dall’ultima copia di backup non compromessa, aiutando a ridurre al minimo la perdita di dati. Inoltre, gli EDR registrano e archiviano tutte gli eventi rilevati sugli endpoint e tutte le informazioni relative agli attacchi. Questo fornisce alle aziende dati essenziali per condurre analisi forensi approfondite sulle minacce rilevate e comprendere meglio le tecniche di attacco.

EDR e antivirus: quali sono le differenze?

    Sia le Soluzioni EDR che gli antivirus sono strumenti di sicurezza informatica, ma esistono differenze significative tra i due:

    • Approccio alla rilevazione: gli antivirus sono efficaci contro minacce note, ma non riescono a rilevare gli attacchi che utilizzano tecniche nuove e sofisticate. Mentre gli antivirus si servono di un database predefinito di firme, le soluzioni EDR analizzano i comportamenti anomali degli endpoint tramite l’intelligenza artificiale.  In questo modo sono in grado di rilevare anche minacce sconosciute o avanzate.
    • Risposta alle minacce: gli antivirus spesso si limitano a isolare o rimuovere le minacce, al contrario gli EDR analizzano l’origine dell’attacco e l’entità del danneggiamento per poi intervenire in tempo reale a mitigare i danni.
    • Analisi e monitoraggio: a differenza degli antivirus, le soluzioni EDR forniscono una visione approfondita sull’attività degli endpoint e  registrano dettagliate informazioni sugli attacchi per possibili investigazioni future.

    In sintesi, le Soluzioni EDR rappresentano una difesa più avanzata contro le minacce informatiche, con un focus sulla rilevazione e risposta avanzata, mentre gli antivirus sono più adatti per rilevare minacce conosciute in modo rapido ed efficiente. Gli antivirus tradizionali continuano a essere una valida componente nelle strategie di sicurezza informatica, ma oggi è assolutamente consigliato arginare i limiti di un antivirus con soluzioni moderne, avanzate e complete come gli EDR.

    Articoli che parlano di

    EDR